Loading...

Ricetta amica del clima:  Pizza lenticchie & ortaggi

Ho sperimentato questa pizza, una sera, durante la missione Quanto Basta, dove per due mesi ho vissuto con 10 euro a settimana. Nella mia spesa settimanale c’erano solo frutta, ortaggi, farina, pasta e legumi secchi. Ingredienti sicuramente economici, ma anche salutari e a basso impatto ambientale. Pur non avendo a disposizione né pomodoro né mozzarella non mi sono fatta scoraggiare e ho impastato e condito la mia pizza che si è rivelata buonissima e sorprendente. Un vero pasto completo salutare e a basso impatto. Se l’avete usate il lievito madre, in alternativa va benissimo anche il classico lievito di birra.

Ingredienti amici del clima per 4 persone

  • 250g di farina integrale bio
  • 250g di farina 0 bio
  • 1 panetto di lievito di birra
  • La parte verde di un porro o di due cipollotti
  • 200g di lenticchie lessate
  • 2 carote
  • 1 mazzetto di bietole
  • qualche foglia di radicchio
  • Olio extravergine
  • Sale
  • Peperoncino
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di malto d’orzo o zucchero

Preparazione

Scogli il lievito di birra con 300ml di acqua tiepida e il malto d’orzo. Impasta con la farina e 10g di sale fino. Impasta bene quindi forma una palla e metti a lievitare in una ciotola al caldo coperta da un panno. Lascia lievitare per un’ora circa, fino a quando l’impasto avrà raddoppiato il proprio volume, quindi re-impasta delicatamente e stendi sulla placca da forno. Copri con il panno e lascia lievitare per altri 30 minuti. Frulla le lenticchie con lo spicchio d’aglio fresco, 3 cucchiai di olio extravergine, sale e peperoncino. Taglia le carote a strisce sottili e cuocile su una griglia per qualche minuto. Taglia bietole e radicchio a striscioline. Condisci l’impasto con un filo d’olio e infornalo a 200°C per 15 minuti. Quindi sforna e stendi sull’impasto la crema di lenticchie. Disponi sopra carote, bietole e radicchio e condisci con un pizzico di sale e peperoncino. Inforna per altri 30 minuti a 180°C. Sforna e completa con un filo di olio extravergine a crudo.

Ho sempre pensato che le ricette non fossero un fine ma un mezzo, per raccontare un’idea, come quella che possiamo contribuire alla lotta ai cambiamenti climatici con le nostre scelte quotidiane, comprese quelle che riguardano il cibo.

Lisa

Comments(0)

Leave a Comment