Loading...

Il Pane è oro di Massimo Bottura & Friends

Ingredienti

  • Grandi chef da tutto il mondo
  • Pane raffermo
  • Ortaggi appassiti recuperati
  • Eccedenze alimenti donate
  • Associazioni e mense benefiche di tutto il mondo
  • Le persone che soffrono di povertà alimentare

Preparazione

Prendete gli ingredienti più poveri, le eccedenze alimentari, recuperatele e mettetele nelle mani sapienti di grandi cuochi. Fateli cucinare per i più bisognosi, per beneficienza con il coinvolgimento di associazioni caritatevoli di tutto il mondo. Aiutate più persone possibile e continuate a cucinare fino a quando anche l’ultimo tozzo di pane sarà terminato e nulla sarà sprecato.

 

Questa è la ricetta di IL PANE È ORO, un libro i cui ricavi alimentano il Progetto Food for Soul, nato nel 2015 al culmine di EXPO con pranzi e cene al Refettorio Ambrosiano. Questo è anche il nome di un piatto, in carta a L’Osteria Francescana di Modena, un omaggio alla colazione che Massimo gustava da bambino, pane raffermo tostato, inzuppato nel caffelatte e che ora rivive in un grande piatto.   Nel libro trovate le più belle ricette nate durante pranzi e cene. Ricette spesso improvvisate perché fino all’ultimo non si sapeva cosa sarebbe realmente arrivato. Ricordo di aver partecipato a uno di questi pranzi per beneficienza e rimasi di stucco nel vedere come Massimo Bottura e Niko Romito avessero saputo trasformare in piatti eccellenti alcuni poveri ingredienti come verze e altri ortaggi appassiti.

 

Ecco un assaggio delle ricette:

  • Gazpacho alle fragole di Daniel Humm
  • Minestra di lime scottati di René Redzepi
  • Zuppa fredda di cavolfiore di Yannick Alléno
  • Gelato alla banana con banane caramellate
  • Spiedini di pollo con salsa di soia e popcorn

Comments(0)

Leave a Comment