Libri

i libri

Genitori green e bambini felici

Gribaudo, 2023

Crescere bambini felici e sereni comprando meno e investendo di più su di noi e la nostra famiglia è una sfida non impossibile. Ma è anche una sfida molto importante, perché punta a trasformare la società dei consumi in quella dell’amore e degli affetti.

I neogenitori, o ancora prima le famiglie in dolce attesa, lo sanno: intorno alla nascita e ai primi anni di un bebè ruotano decine di falsi miti, informazioni errate, credenze (a volte alimentate dal marketing delle aziende) che impattano negativamente non solo sui bambini e sul loro tenore di vita, ma anche sul conto in banca della famiglia.

Questo manuale, scritto da un’autrice che è una garanzia in termini di serietà e affidabilità, si propone di sfatare appunto questi falsi miti, proponendo alternative non solo green, ma anche economiche e salutari.
Un libro basato su ricerche e fondamenti scientifici, pensato per tutti quei
genitori che vogliono scoprire un nuovo modo di pensare al benessere e al
futuro dei propri bambini, magari risparmiando.


«Nella mia vita uno dei principali motori di sperimentazione e cambiamento è sempre stato la ricerca di uno stile di vita più sostenibile e a minore impatto sull’ambiente. Ogni fase della mia esistenza è stata caratterizzata da questa incessante ricerca nella quale ho sempre cercato di mettere in discussione stereotipi, luoghi comuni e pregiudizi così che, quando sono rimasta incinta di Filippo, è stato per me naturale continuare a pormi domande, studiare, cercare evidenze scientifiche che potessero guidare le mie scelte.


Come ogni futura mamma alla prima gravidanza, avevo parecchie ansie e
insicurezze, non sapevo bene cosa aspettarmi, come sarebbe stato occuparsi di un bebè. Non sapevo di cosa avremmo avuto bisogno, ma di una cosa ero certa: volevo il meglio per il mio bambino. Ma volevo anche che questo meglio fosse naturale, sostenibile e a basso impatto ambientale. Solo che non sapevo come si sarebbe tradotto in ogni piccola e grande scelta che un genitore fa per il proprio bambino.

Il Dilemma del Consumatore Green

Gribaudo, 2021

Quali sono le priorità in ambito ambientale? Cosa bisogna valutare al momento di fare acquisti? A cosa servono le certificazioni e quali sono le più rilevanti? Finalmente un manuale che offre, con un linguaggio chiaro e comprensibile, tutte le risposte, smascherando la “trappola” in cui è facile cadere quando non si hanno le corrette informazioni: il greenwashing.

 

Il Grande Libro delle Bucce

Gribaudo, 2020
La scienza ci dice che le bucce e le parti esterne di frutta e verdura contengono fibra e nutrienti in considerevoli quantità, alleati preziosi per il nostro benessere, che spesso però finiscono nella spazzatura. In pochi sanno che “riciclare” la buccia degli ortaggi rappresenta una soluzione ottimale non solo per ridurre gli sprechi, ma anche per il benessere quotidiano. Insieme ad Altroconsumo, sono stati analizzati diversi prodotti per confrontare i benefici della parte “nobile” e di quella che solitamente scartiamo. Da qui nasce “Il grande libro delle bucce”, un libro a metà strada fra saggio e ricettario, dedicato alla cucina buona, sana e… inaspettata.

Quanto Basta

Mondadori, 2017
Con questo libro ho voluto creare un manuale interattivo sul cibo che permettesse un percorso personalizzato, per innescare cambiamenti positivi e mangiare in modo più salutare e sostenibile risparmiando. Tutto questo è possibile con il metodo Quanto Basta, attraverso giochi, test e divertendosi. Il percorso prevede 3 tappe, l’ordine lo scegliete voi: Come mangiare, Come fare la spesa e Come gestire le scorte. la promessa è quella di portare nella vostro modo di mangiare una piccola rivoluzione, azzerare gli sprechi e fare la felicità di tutta la famiglia e del portafoglio.

Tutto fa Brodo

Mondadori, 2013

Il mio manifesto e tutta la mia filosofia sono concentrati in questo volume, il mio primo saggio dove vi racconto chi sono, le esperienze che mi hanno portato a occuparmi di ambiente e cucina, ma soprattutto 10 passi che vi porteranno a mettere in discussione alcune cattive abitudini sul cibo e faranno innescare una piccola rivoluzione nel vostro modo di mangiare e cucinare.

Autoproduzione in cucina

Gribaudo, 2013, 2020

Per chiunque ami mangiare in modo più sano e sostenibile arriva la fatidica domanda sul reale impatto dei prodotti industriali sulla salute e sull’ambiente. C’è chi decide di continuare come se nulla fosse e chi invece mette in discussione il proprio modo di mangiare cercando vie alternative: tra queste c’è l’autoproduzione! Così nasce Autoproduzione in cucina, un manuale con più di 100 prodotti da produrre a casa, un regalo per la propria salute e l’ambiente.

Ecocucina

Gribaudo, 2012

Questo è l’antilibro per eccellenza, un manuale con 100 ricette, menu e idee regalo dove gli ingredienti principali sono il Lato B del cibo, quello che gli altri libri ci dicono di buttare via, quello che di solito non degniamo di considerazione e che invece è capace di stupirci e trasformarsi sotto le nostri mani in piatti prelibati, sostenibili ed economici. Perché ogni foglia, gambo, lisca e baccello merita di essere valorizzata e non sprecata.

Cucinare in lavastoviglie

Gribaudo, 2011

Il primo manuale al mondo per imparare a cuocere in lavastoviglie tradotto in 9 Paesi. Con questo libro impararete la tecnica della bassa temperatura, tutti i segreti su come farla a casa in totale sicurezza con zero fatica e risparmiando su acqua ed energia. Il segreto è sfruttare i cicli di lavaggio della lavastoviglie mentre laviamo i piatti sporchi ottimizzando i consumi. I risultati sono deliziosi e incredibili.

La cucina a impatto (quasi) zero

Gribaudo, 2010

Il mio manifesto per eccellenza, la mia dichiarazione di guerra alla cucina sprecona a cui siamo abituati, l’essenza e il principio della mia missione. 100 ricette semplici e con un costo di circa 1 euro da preparare con tutto quello che di solito buttiamo via. Gli altri ingredienti sono sempre e solo ingredienti semplici e comunemente presenti in dispensa per piatti da provare ogni giorno, tutte le volte che cucinate. Perché anche la vostra cucina quotidiana diventi a impatto (quasi) zero.